Home » Eventi A.S. 2017/18

Eventi A.S. 2017/18

Scambio auguri di Pasqua 2018

Scambio auguri di Pasqua 2018 - Lions Club Arquà Petrarca

Quest’anno la tradizionale conviviale per lo scambio degli auguri di Pasqua, che ha avuto luogo giovedì sera 22 marzo 2018 presso il ristorante Miravalle di Arquà Petrarca, è stata un’occasione informale riservata ai soci, e a qualche consorte, per scambiarsi gli auguri e per fare il punto sulle attività e sui progetti per il restante anno sociale. La Presidente ha augurato a tutti che la Pasqua sia occasione per rafforzare la voglia di credere nella possibilità di costruire all’interno del Club una migliore “socialità” che è alla base del nostro agire. Se ciascuno di noi, nel suo intimo, farà suo questo augurio, saremo stati capaci di arginare, ricusare e superare qualche crisi interna e avremo creato ulteriori premesse per uno spirito di maggiore condivisione e crescita associativa che è fatto sì di presenza ma, soprattutto, di partecipazione attiva di tutti. Il programma post cena è stato allietato dalle esibizioni canore accompagnate da base musicale del nostro ex socio G. Viali, forse in procinto di rientrare nel Club, che ha proposto canzoni anni ’60-70 assai apprezzate. Non poteva essere da meno il nostro incoming Presidente Quaggia che ha proposto una canzone non facile ma eseguita magistralmente. Tutte le esibizioni hanno ricevuto calorosi applausi dai presenti. La divertente serata è stata poi chiusa dalla Presidente con il classico tocco della campana.

 

 Le foto della serata in Foto Gallery

Serata a tema del 8/03/2018

Serata a tema del 8/03/2018 - Lions Club Arquà Petrarca

In occasione della ricorrenza della Giornata internazionale della donna, e in linea con i temi di studio nazionale e distrettuale, il nostro Lions Club ha dedicato un momento di riflessione al dilagante fenomeno del femminicidio promuovendo presso il Ristorante Miravalle di Arquà Petrarca una serata conviviale sul tema “La donna dona la vita: difendiamo e salviamo la sua e la nostra vita, uniti contro la violenza di genere”. Ospite e relatore della serata, che si è tenuta l’8 marzo 2018, è stato l’avv. Marcello Vinci, consigliere della Camera Minorile di Padova e Presidente del Movimento per la Vita, che ha svolto una relazione molto interessante dimostrando la grande attenzione dedicata a un tema di scottante attualità. La Presidente del Club A.M. Pirajno Santicchi, dopo aver ringraziato i soci e gli ospiti, ha passato la parola al relatore che ha spiegato come la violenza di genere sia un fenomeno culturale diffuso, che nel medio/lungo periodo può essere combattuto solo con l’educazione e l’informazione di uomini e donne, partendo dalle famiglie e dalla scuola. Molte le tipologie di violenza. Si parte dai maltrattamenti domestici, dove la percezione della violenza è però diversa, per arrivare agli stupri e abusi sessuali, allo stalking e fino all’omicidio. Per alcune forme di violenza, quali ad esempio lo stalking, c’è spesso una risposta ambigua in quanto considerato per retaggio culturale più un fatto privato che un problema sociale. Misure preventive sono fondamentali nel breve periodo per fronteggiare l’emergenza e proteggere le vittime. Nonostante negli ultimi anni siano state promulgate numerose leggi in materia, ancora la materia della violenza sulle donne non ha una giusta e univoca interpretazione legale. Serve pertanto, ha concluso, eliminare ogni forma di incertezza e ambiguità nella formulazione delle leggi in materia. L’argomento ha suscitato molto interesse e interventi da parte dei presenti che hanno posto l’accento sui condizionamenti culturali e sull'influenza dell'educazione che trasmette valori diversi ai maschi ed alle femmine, sull'ipocrisia di certe definizioni del genere femminile in quanto gentile concessione frutto di presupposti ideologici e culturali.

 

Le foto della serata in Foto Gallery

Serata a tema del 8/02/2018

Serata a tema del 8/02/2018 - Lions Club Arquà Petrarca

Giovedì 8 febbraio 2018, presso il Ristorante Miravalle di Arquà Petrarca si è svolta una serata conviviale che ha avuto come ospite relatore Giovanni Silvano, professore ordinario di Storia moderna presso l’Università agli Studi di Padova, sul tema “I moti del 1848 e il Regno Lombardo-Veneto. Il ruolo della città di Padova”. Con grande passione e competenza il relatore ha coinvolto i presenti narrando gli anni dal 1797 al 1815, dopo la rivoluzione francese del 1789, che furono terribili anche per Padova. La città passa di mano dai Francesi agli Austriaci e viceversa e mai in maniera incruenta: i Francesi entrano in città nel marzo 1797, ne escono a fine anno a seguito degli accordi di Campoformio, rientrano nel gennaio del 1800 e rimangono per poco più di 1 anno, ritornano nel 1805 e cedono definitivamente i territori all'Austria nel 1813. Ad ogni passaggio di governo nuove tasse per finanziare le guerre, ad ogni passaggio di esercito, nuovi arruolamenti per ingrossare le truppe. Se però i Francesi sono accettati da una parte della popolazione in quanto portatori di ideali di libertà e di uguaglianza che nella Serenissima erano limitati dal diverso peso che avevano nel governo le famiglie veneziane nobili, gli Austriaci sono per tutti l'invasore. A partire dall’aprile del 1815 e fino al 1859 Padova viene annessa al Regno Lombardo-Veneto ed i 53 anni di dominazione austriaca sono costellati da vari tentativi di rivolta che culminano con l'insurrezione dell'8 febbraio 1848. Nel 1831 vede la luce, su progetto di Jappelli, il Caffè Pedrocchi che, grazie anche alla sua posizione tra il Municipio e l'Università, diviene subito un punto di riferimento di studenti ed intellettuali per incontrarsi e organizzare le rivolte. A seguito di una serie di avvenimenti susseguitesi nei giorni precedenti, l'8 febbraio gli studenti dell'Università attaccano alcuni soldati, hanno la meglio e assaltano il Castello per liberare alcuni prigionieri politici. Vengono espulsi 73 studenti e 4 professori, altri studenti vengono uccisi nel cortile del Bo e al caffè Pedrocchi, l'Università viene chiusa. Il regno Lombardo-Veneto cessa di esistere in seguito della pace di Zurigo, il 10 novembre 1859, che sancisce l’unione della Lombardia al Piemonte; la provincia di Mantova rimane a far parte dell’impero austriaco, unitamente al Veneto, fino al 1866 quando entrano a Padova le truppe del Regno d'Italia e Vittorio Emanuele II arriva in città a sancirne la nuova identità italiana. Una serata all'insegna della conoscenza e alla scoperta di quanto i padovani siano stati attivi nella storia del Risorgimento e che ha meritato un lungo e sentito applauso.

 

 Le foto della serata in Foto Gallery

23^ Charter Night 2018

23^ Charter Night 2018 - Lions Club Arquà Petrarca

Giovedì sera 11 gennaio 2018 il nostro Lions Club ha celebrato la sua 23^ Charter Night. La cerimonia ha visto la partecipazione, oltre che di soci ed amici, del Presidente di Zona, Gianni Ennio, dei Presidenti del Lions Club Monselice, Chiara Fabris, del Lions Club Montagnana Este Host, Maurizia Dosso Miatton con consorte, e del Vice Presidente del Lions Club sponsor Este-Colli Euganei, Enrico Peloso. Sotto la sapiente conduzione del cerimoniere Renzo Zattarin, dopo gli inni di rito e la presentazione degli ospiti, tra i quali l’amico Gino Viali già Socio e Presidente per due volte del Club, un saluto e un grazie particolare sono stati rivolti ai Soci che per vari motivi in quest’ultimo periodo hanno dovuto lasciare il Club: Marica Vinaccioli, Consuelo Lillo, Antonio Simmini, Vittorio Borin e Luciano Ferraretto. Un saluto, un abbraccio e tantissimi auguri al Socio Sergio Norido che si trova ad affrontare un ostacolo della vita molto impegnativo da superare: metticela tutta e siamo pronti a festeggiare vicino al traguardo della tua guarigione!. Non poteva non mancare, in questa significativa ricorrenza del Club, l’investitura di un nuovo Socio, la dott.ssa Alice Bressan, presentata dal socio padrino Renato Romanelli, alla quale la nostra Presidente A.M. Pirajno Santicchi, dopo aver consegnato copie dell’Annuario e dello Statuto e il guidoncino del Club, ha rivolto parole di vivo apprezzamento per la scelta di far parte della più grande associazione di servizio che opera a livello internazionale, nonché l'auspicio per un impegno assiduo e fruttuoso all'interno del Club. E’ intervenuto anche il Presidente di Zona, Gianni Ennio, che consapevole delle sfide anche difficili da affrontare in questo delicato momento storico ha assicurato che cercherà insieme a tutti i soci di concentrarsi su azioni concrete a beneficio del territorio. Una bella serata improntata all’amicizia e alla solidarietà.

 

Le foto della serata in Foto Gallery

Conviviale degli Auguri di Natale 2017

Conviviale degli Auguri di Natale 2017 - Lions Club Arquà Petrarca

Sabato sera 16 dicembre 2017 al Ristorante Miravalle di Arquà Petrarca, in un clima festoso, caloroso e di amicizia, si è svolta la tradizionale conviviale degli Auguri di Natale. La serata, allietata da un cantante amico della nostra Presidente, ha regalato ai Soci, ai loro famigliari e agli amici presenti una calda atmosfera partenopea con un repertorio di canzoni, anche napoletane, che hanno coinvolto tutti nel canto e in variegati balli. Un particolare tocco natalizio è stato offerto all’inizio della serata da un coro parrocchiale che ha cantato i più belli e famosi canti della natività. La Presidente, dopo gli inni di rito e la lettura degli scopi del lionismo, ha ringraziato gli intervenuti e ha tenuto un breve ma significativo discorso di saluto e di auguri. Immancabile la tradizionale lotteria, riproposta anche quest’anno a favore delle persone bisognose del territorio, che ha consentito la raccolta della somma di circa 200 euro con i premi messi a disposizione da ciascun socio. Soddisfazione della Presidente Pirajno Santicchi che ha concluso la serata con il tocco della campana augurando a tutti i più sinceri e Lionistici Auguri di Buon Natale e Felice Anno nuovo. 

 

Le foto della serata in Foto Gallery